Ogni anno per l’11 gennaio, qui al santuario celebriamo il ricordo del giorno funesto del terremoto del 1693.
Ogni ora al mattino viene celebrata la Santa Messa, poi alle ore 14.00 dalla piazza Duomo parte il corteo penitenziale che arriva qui al Santuario, dove viene celebrata la Santa Eucarestia, seguita dalla celebrazione solenne dei Vespri con l’Adorazione Eucaristica e il canto del Te Deum. La comunità di Chiaramonte, così ringrazia la Vergine Maria e si affida al Suo patrocinio e alla Sua protezione.